Crea sito

Qualificazioni ABC pallapugno - l'ASD Brusasco 1 stecca l'inagurazione

Si era partiti da Brusasco con l'intento di portare un po' di torinese nell'alessandrino e tentare il primo colpo per arrivare a quella serie che i brusaschesi avevan solo sentito raccontare. Il colpo è stato duro più del previsto lasciando ai ragazzi brusaschesi solo l'ottima lezione di Serie A. Sono infatti i padroni di casa del San Maurizio 1 ad aggiudicarsi l'andata nella partita inaugurale dei campionati di pallapugno leggera 2008, che sotto la guida di Gigi Cotti, non lasciano neanche le briciole agli ospiti. Un verdetto inappellabile che senza le dovute spiegazioni potrebbe sembrare un match perso a tavoli dai brusaschesi, ma che invece ha visto semplicemente la supremazia tecnica dei padroni di casa.

Doveroso il racconto della trasferta in terra alessandrina per l'ASD Brusasco. Si parte dal riscaldamento dove i brusaschesi sembravano potersela giocare con ottimi colpi, precisi e potenti, che hanno addirittura messo KO una della palle (bucata dopo neanche 10 minuti di scambi). Ma la realtà era un'altra: i brusaschesi si son riscaldati al massimo delle loro possibilità quando i sanmauriziesi erano solo all'aperitivo.

Il primo set scorre senza troppe difficoltà per il San Maurizio 1 che, grazie all'esperienza accumulata nella Serie A degli precedenti, gioca senza difficoltà ed errori aggiudicandosi tutti e 5 i giochi. Solo qualche punto per gli ospiti meno avvezzi alla velocità elevata di gioco.

Il secondo set sembrerebbe la copia del primo, ma un imprevisto e due sorprese sembrano ridare morale all'ASD Brusasco. Dopo il suo turno di battuta Giachino abbandona il campo per infortunio (dolore al ginocchio) in favore di Pecorella (portato a San Maurizio come riserva), cambiano quindi gli equilibri in campo con Quarticelli che viene spostato dal suo abituale ruolo di terzino a pallafondista. L'ASD Brusasco inizia subito a fare punti con lo straordinario turno di battuta di Roffredo, ma non concretizza il gioco nonostante il vantaggio massimo di 2 punti (40-15). Termina, tuttavia, senza giochi vinti per i brusaschesi anche il secondo set.

Terzo set nuovamente senza cambiamenti nel punteggio, solo qualche punto in più per i brusaschesi per per ben 3 giochi riescono a portare il loro punteggio sul 40, ma senza convertirlo in un gioco. Più sotto le consuete pagelle della serata.

San Maurizio 1 vs ASD Brusasco 1: 3 - 0 (5-0 5-0 5-0). ASD Brusasco 1: De Pasqualin, Giachino, Quarticelli, Roffredo (a disposizione Pecorella). Ed ora le pagelle:

  • De Pasqualin - 5: Probabilmente il più dotato tecnicamente dell'ASD Brusasco, da lui ci si aspetta sempre molto, ma questa volta gioca sottotono alternando colpi da Serie A a momenti da bassa categoria. BANDERUOLA
  • Giachino - nd: Eddy ha il difficile compito di non far rimpiangere l'assenza per infortunio di Guzzon, gioca come può il primo set già in preda ai dolori del ginocchio, abbandona il terreno solo quando ormai è allo stremo. GINOCCHIO GIGIO
  • Quarticelli - 5: Nel suo solito ruolo da terzino non vede una palla, quelle poche che gli piombano addosso son falli. Si riprende egregiamente facendo la sua parte da pallafondista. PACCO SORPRESA
  • Roffredo - 6: Parte sottotono intimorito dalla categoria degli avversari, ma crede fino alla fine al sogno serie A. Salta a destra a manca tuffandosi per intercettare palloni, dà la carica ai compagni e fa il suo dovere in battuta. GRILLO PARLANTE
  • Pecorella - 5: Entra a sostituire Giachino infortunato, da freddo impiega qualche gioco a carburare e sbaglia qualche pallone. Migliora con il passare del tempo, ma sono pochi i palloni che passano da lui. AMBULANZA

L'appuntamento è per giovedì sera alle 22 sul campo di casa a Cerrina contro gli amici del Viarigi.

Dario Pecorella || 30/01/2008 18:44.51

Notizia successiva: Calcetto - L'ASD Brusasco stravince sul Mi.Vi.Da
Notizia precedente: Al via i campionati 2008 di pallapugno leggera

Visite: 758534
Aggiornamento: 04 dicembre 2014
RSS news antipixelRSS appuntamenti antipixel