Crea sito

Pallapugno leggera 2vs2: L'ASD Brusasco campione di Serie B

Si era partiti con un unico obiettivo alla volta di Bistagno: tornare campioni in una delle due serie! Così è stato, dopo 160 Km di viaggio, l'ASD Brusasco porta a casa l'intero campionato di Serie B grazie all'ottima performance della coppia Piretto-Quarticelli. Due erano le squadre impegnate nella trasferta, oltre ai neo campioni, anche la coppia Pecorella-Roffredo che hanno tentato la conquista della serie A.

Nella partita di qualificazione partono subito bene i brusaschesi dell'ASD Brusasco 2 (Pecorella-Roffredo) che impogono facilmente il loro gioco ai meno esperti ragazzi dello Spigno 2 (che arriveranno in finale di serie B) accedendo alla serie A. Al contrario i ragazzi dell'ASD Brusasco 1 (Piretto-Quarticelli) steccanno la partita di qualificazione con i veterani della Monferrina Casale (finalisti di Serie A) e si ritrovo inaspettatamente in Serie B.

semifinali di serie A i brusaschesi trovano sul loro cammino la squadra più forte (vincitori della Serie A): L'ASV Vignale formata da campioni italiani di varie discipline (tra cui la pallapugno leggera), ostacolo insormontabile per i ragazzi rossi-neri. Nella semifinale di Serie B è invece tutta un'altra musica, anzi un assolo brusaschese, con la coppia Piretto-Quarticelli a farla da padroni: strapazzano i ragazzi dello Spigno 1 e si riscaldano per il colpo finale allo Spigno 2 già accreditato per la finale. Nella finale i ragazzi dell'ASD Brusasco patiscono solo nel primo set (che si aggiudicano sul filo del rasoio con soli 2 punti di distacco), dilagando nel secondo e conquistando meritatamente la serie B.

Come di consueto le dovute pagelle celebrative dell'evento:

  • Pecorella - 8: Gioca un'ottima partita per conquistare la Serie A, si intende alla grande con il compagno di squadra e si fa beffe degli avversari con battute d'effetto imprendibili. JOKER
  • PIRETTO - 8,5: è la sua prima esperienza in una manifestazione di pallapugno, nonostante la pessima forma fisica (influenza per lui) scalda le mani agli avversari e fa scuola di buon gioco. DURO A MORIRE
  • QUARTICELLI - 8,5: Non è più un mistero il suo voler giocar dietro e con l'ottima prestazione di ieri si candida a tutti gli effetti ad un posto da fondocampista. Un po' assonnato nel primo match, sfodera la grinta nei successivi. DIESEL MULTIJET
  • Roffredo - 8: Ormai sembra fare coppia fissa con Pecorella nel difendere i colori di bandiera, nel campionato a 4 come terzino, nel campionato a 2 come fondocampista. Lotta come un leone fino alla fine per entrare nella storia e conquistare la Serie A. HIGHLANDER

Dovuti i rangraziamenti agli organizzatori dell'evento. agli arbitri e a tutti gli amici di altre squadre che ha dato spettacolo e fatto divertire i numerosi presenti.

Dario Pecorella || 17/02/2008 16:26.37

Notizia successiva: Qualificazioni AB pallapugno - L'ASD Brusasco in serie B
Notizia precedente: Calcetto - i brusaschesi azzerano la Torraccia

Visite: 777871
Aggiornamento: 04 dicembre 2014
RSS news antipixelRSS appuntamenti antipixel