Crea sito

Ludicamente Mantova - Due giorni intensi

Ludicamente 2008 001Il week-end del 3 e 4 maggio l'ASD Brusasco si è recata a Mantova per partecipare al 1° Torneo Nazionale di Pallapugno nell'ambito della manifestazione "Ludicamente - Fiera del gioco non tecnologico". E' il terzo anno che la truppa brusaschese partecipa a questa fiera, ma è la prima volta che viene organizzato il torneo, a dir la verità ancora in fase embrionale.
Due automobili con nove persone a bordo (Anna, Dario, Enrico, Ezio, Matteo, Laura, Raffaele, Sara e Veronica) sono partite poco dopo l'alba di sabato e con estrema calma, poco prima di mezzogiorno, sono arrivate al Pala Bam di Mantova per il check-in. Nell'attesa si sono potuti osservare e provare i calciobalilla singoli, doppi e tripli(!), oltre che i trenini elettrici, calcio da tavola e tutte le varianti del gioco di ruolo.
Ludicamente 2008 001Alle 13 la comitiva ha potuto finalmente parcheggiare nel centro di Mantova (da lì l'auto non è più stata toccata fino al pomeriggio successivo) e, dopo un pranzo veloce, è immediatamente iniziato il torneo con una variante particolare rispetto al solito: il terreno, non di asfalto o cemento o tartan come al solito, ma terra battuta, simile ai terreni in cui si gioca al pallone elastico sulla lunghezza di 80 metri. La difficoltà? Beh in realtà il campo è derivato da un campetto di calcio, da cui si poteva dedurre che l'ultima rullata fosse stata fatta prima dei Mondiali di Italia '90. Ma tanto la palla saltava male e le traiettorie erano imprevedibili per tutti.
Verso le 17,30 il torneo era concluso: come da tradizione l'ASD si andava a piazzare al secondo posto, alle spalle dell'altra squadra piemontese presente al torneo, il Refrancore (AT).
Premiazione veloce e maxi partita a calcio dove ha fatto la sua comparsa un sosia del nostro Mich: che fosse lui? Il dubbio resta...
Ludicamente 2008 001Stanchissimi e in movimento stile gregge di pecore, i brusaschesi hanno attraversato tutto il centro storico per raggiungere l'hotel Italia che li avrebbe ospitati per la notte. La divisione delle camere ha rispettato le premesse della vigilia: sette sardine in due camere (tripla e quadrupla) e due sultani nella suite al terzo piano. Doccia e subito in marcia per cercare un valido posto per la cena, esclusi a priori Mac e panini vari.
La maggioranza dei ragazzi ha voglia di fare lo splendido per cui ci rechiamo in un'osteria molto chic in cui abbiamo gustato alcuni piatti appartenenti alla tipica cucina mantovana ed Enrico è riuscito a fare conquiste, complimenti!
Ludicamente 2008 004Vista la tarda ora il dopocena è stata un lungo peregrinare ad minchiam tra un locale e l'altro prossimo alla chiusura, per cui verso le due si è optato per il ritorno in albergo dove le sardine hanno giocato per un po' a carte prima di ritirarsi ognuno in camera propria dove c'è chi si è sbizzarito nel lancio della saponetta, riguardo a questo vanno segnati 100 punti ad Anna che da distanza considerevole ha preso in pieno un occhio, altrettanti a Enrico per il rutto più violento e 1000 per ognuno dei componenti della quadrupla. I vicini di stanza, infastiditi dai rumori molesti provenienti dalla tripla, hanno abboccato alla mia trappola: "Do not disturb" appeso sulla nostra porta, quindi i casinisti son di sicuro quegli infami della quadrupla :-).
Sveglia ore 9 per vedere una gara di MotoGP assolutamente monotona e ricca colazione, prima di un nuovo tour di Mantova tra palazzi, parchi e riva del Mincio. Dopo aver provato alcuni nuovi sport o visitato Palazzo Te, la compagine Brusaschese alle 17,30 è ripartita per far ritorno a casa, solo dopo aver lasciato olmo il "cinese" che non ci ha accompagnato in questo fantastico week-end.

Raffaele Guzzon || 05/05/2008 10:19.14

Notizia successiva: E' ufficiale il Lago degli Aironi!
Notizia precedente: Mangialonga - Che successo!

Visite: 747756
Aggiornamento: 04 dicembre 2014
RSS news antipixelRSS appuntamenti antipixel