Crea sito

Tam One Wall - L'ASD Brusasco porta a casa tutta l'argenteria

Solo due erano gli atleti rimasti a giocarsi i titoli in palio: Liffredo la B femminile e Piretto la D maschile. E dalla serata di ieri due sono i campioni del Monferrato dell'ASD Brusasco. Entrambi gli atleti hanno fatto bottino pieno dei titoli lasciando agli avversari solo i pochi punti sul campo. La fame di vittoria ha finalmente, dopo i deludenti risultati invernali, avuto la meglio e regalato soddisfazioni all'associazione.

Anna LiffredoLa prima ad essere scesa in campo è stata Liffredo, per lei la finale era valevole per la conquista della serie B contro la giovane Crivellari (quest'anno finalista agli europei di Fronton). L'incontro resta equilibrato durante il primo set (aggiudicato 11-10 a Crivellari), con la sostanziale parità delle atlete: Liffredo più concreta nel cambio mano ed al volo, mentre Crivellari più precisa e rapida nel cambio di gioco. Il secondo set vede invece emergere le caratteristiche dell'atleta brusaschese sulla ormai stanca e poco concentrata atleta cerrinese: 11-6 in favore di Liffredo che conquista il titolo per differenza punti.

Enrico PirettoAvversario di Piretto è invece il giovane Schibuola della scuola Luparia di Rosignano, dalla modalità di gioco simile a quella del brusaschese: "dacci forte che io ci do più forte". L'incontro resta sulla parità nei primi pochi punti, poi è un assolo di Piretto che, vista la scorta di catrame portata da casa, lascia all'avversario solo 3 punti. Non cambia la musica nel secondo set, dove a dominare il campo è sempre il brusaschese, che mai domo, colpisce la palla con forza e costringe l'avversario all'errore.

Nelle altre finali maschili: Ulla conquista la Serie A dopo un match combattuto e spettacolare con Bossetto; la serie B viene conquistata da Adrignola a spese di Tortonese (match giocato mercoledì sera sul campo di Rosignano); Siciliano agguanta la serie C a spese di Crocco; la serie E va Foglino dopo il match contro Gagliardi; Bonelli agguanta la serie F contro l'amico Berto.
Nelle altre finali femminili: Cane doma facilmente Massarotto e si aggiudica la Serie A; Tegaldi conquista la serie C contro una poco concentrata (e supportata) Monferrino; Cavallero agguanta la D sulla giovane Muzio.

Dario Pecorella || 23/05/2008 11:23.54

Notizia successiva: Porte Aperte allo Sport - Rinviata al 1 giugno 2008
Notizia precedente: Tam One Wall - Lotta per la D maschile e la B femminile

Visite: 747755
Aggiornamento: 04 dicembre 2014
RSS news antipixelRSS appuntamenti antipixel