Crea sito

Torneo di calcetto a Crescentino - Sarà finale tra ASD Brusasco e Nuvolari

Con un risultato un po' bugiardo, troppo ampio il divario di 12 goal rispetto alla prova comunque orgogliosa di Boia Chi Molla, l'ASD Brusasco approda alla finalissima che si svolgerà questa sera alle 20 contro Nuvolari dei vari Mattu, Maida, ecc.
E dire che la prima rete, almeno così era stata vista dall'arbitro, ma la palla non aveva affato superato la linea, l'avevano realizzata proprio gli atleti di Boia Chi Molla. Ed è stata l'unica loro realizzazione della serata. Tra pericolosi contropiedi lasciati agli avversari, i brusaschesi sono riusciti a segnare un goal dopo l'altro, quasi sempre al termine di azioni di prima a palla bassa, come insegna la bibbia del calcio a 5.
La partita è poi conclusa 13-1, anche grazie al livello di attenzione mantenuto sempre alto dai ragazzi dell'ASD Brusasco.

ASD Brusasco vs. Boia Chi Molla 13-1 (5 Pavani, 3 Miegge, 2 Barbieri, Perera, Conte, Fuoco)
ASD Brusasco: Guzzon Raffaele, Fuoco Gianluigi, Conte Simone, Perera Ahley, Pavani Gabriel.
A disposizione: Barbieri Michele, Miegge Matteo (c).

Qui di seguito sono riportate le pagelle e i commenti di Fabio Pelle.
Guzzon - 9: migliore in campo, non tanto per i tiri avversari ben parati, ma per la tranquillità e la sicurezza che ha trasmesso per tutta la partita spazzando dall'area anche un pallone pericoloso...di testa. FORTEZZA
Barbieri - 8: meravigliosa prestazione, una di quelle partite dove ti riesce di tutto, compreso segnare una doppietta da attaccante puro. Gli attaccanti avversari non sono riusciti a saltarlo nemmeno una volta complici le sue gambette da merlo che non si fermano mai! PREZZEMOLO
Fuoco - 8: di un' altra categoria. Si piazza sulla destra per lasciare la regia della difesa a Barbieri ma sfodera comunque un' ottima prestazione. Chiama i compagni, lotta, pressa, spinge e fa anche un gol, anche se qualche appoggio lo sbaglia, ma solo quando il risultato era ormai acquisito. SERIE A
Conte - 8,5: applaudito anche dal pubblico avversario, ma da uno come lui ci si aspetta sempre che faccia 3 o 4 gol. Invece ne fa invece solo uno, ma è ovunque. Usa gli avversari come birilli, gioca di suola, tira delle sassate e fa assist. Cosa si vuole di più dalla vita? FACTOTUM
Perera - 7,5: appena rientrato da un leggero infortunio al fegato, fa divertire il pubblico con le sue giocate di classe, ma si becca mezzo voto in meno per la sua scarsa dote realizzativa. E' vero, non è il suo compito principale fare gol, ma in una serata del genere qualche rete in più per lui non guastava. CINGALA
Miegge - 8,5: finalmente si vedono i miglioramenti, almeno in chiave offensiva, tira quando vede la porta e fa gol oppure gioca bene di sponda quando non la vede... La classe non gli è mai mancata, ma ora fa anche arrabbiare meno il suo compagno Barbieri che gli rimproverava la poca freddezza sotto porta. Fa 3 bei gol.... MERITO DELLA SUA NUOVA FIAMMA? CASANOVA
Pavani - 7: il voto è la perfetta media tra la fase offensiva (9) e quella difensiva (5). Non c'è dubbio in zona gol è stato probabilmente il più forte attaccante del torneo perchè quando arriva la palla dalle sue parti è gol al 90 %, ma se ogni tanto, specialmente nelle partite più tirate, si sacrificasse di più per la squadra rinunciando magari a qualche gol farebbe cosa gradita ai suoi compagni. BRACCINE CORTE

Raffaele Guzzon || 01/08/2008 01:45.59

Notizia successiva: Torneo di calcetto a Crescentino - L'ASD Brusasco si aggiudica il trofeo!
Notizia precedente: Tamburello - Finisce l'avventura dei brusaschesi

Visite: 787380
Aggiornamento: 04 dicembre 2014
RSS news antipixelRSS appuntamenti antipixel