Crea sito

Derby Trincavenna - Il Brusasco si difende ma il titolo va a Cavagnolo

DerbyL'impresa di vincere il derby era fin dalle origini proibitiva, anzi ci si aspettava la goleada e passaggio sotto le forche caudine, ma dopo la partita dei più giovani il trofeo era realmente in bilico. Alla fine dei quattro tempi l'hanno spuntata i cavagnolesi con un 4-2 che probabilmente nemmeno loro si aspettavano. Andando con ordine:

Brusasco Che ContaJuniores - La squadra brusaschese era il solito raggruppamento di volenterosi pallonari, molti ormai lontani anni dai campi da gioco, altri addirittura il campo ad 11 lo calpestano solo nelle giornate del derby, ma con grinta e cuore da vendere, dall'altra parte la formazione del Cavagnolo decisamente più in forma e con giocatori atleticamente e tecnicamente più preparati militanti nelle varie formazioni associative o nelle compagini dei paesi vicini, i pochi non più avvezzi ai campi da gioco, al pari degli amici brusaschesi con il cuore più che con le gambe. La partita inizia subito con la squadra giallo-blu proiettata all'attacco, visibilmente più abituata al gioco di squadra della caotica formazione brusaschese, non passano 10 minuti del primo tempo che i padroni di casa si portano in vantaggio con Gavazza in chiara posizione di fuorigioco non segnalata dal direttore di gara. Il raddoppio, nonostante la ripresa e gli acuti brusaschesi, arriva con Giorcelli su un errata chiusura dei rosso-neri. La svolta brusaschese avviene con l'entrata di Guzzon, che in appena 30 secondi, da bravo bomber d'area, insacca in acrobazia il gol che riporta a galla i Brusasco. Al fine di evitare la goleada cavagnolese il catenaggio brusaschese è stata l'unica soluzione, nel secondo tempo, per preservare un risultato d'oro per la formazione Senior chiamata a ribaltare il risultato e portare la coppa a Brusasco.

BimbiSenior - Sulla carta la formazione rosso-nera era la più quotata per la vittoria, nonostante la mancanza di cambi, per questo il pre partita è stato viziato dalla sterile polemica di alcuni giocatori cavagnolesi per la richiesta (accolta dagli organizzatori) di far sedere in panchina due atleti più maturi della formazione junior, fortunatamente, il buon senso e l'ottima tenuta dei giocatori ha scongiurato la necessità di cambi. Parte subito bene il Brusasco che, nonostante due sviste arbitrali (due falli di mano clamorosi, di cui uno in area) ed uno squallido tentativo di negare il netto superamento della linea di porta (sempre i soli distintisi nel pre partita), si porta in vantaggio con il gol di rapina di Giacometto bloccato dal portiere cavagnolese solo quando la palla era già ben dentro la porta. Il vantaggio brusaschese (nel computo totale pareggio) dura poco, a Sampò basta infatti un cattivo disimpegno dei brusaschesi per segnare il suo primo gol. Il raddoppio cavagnolese arriva nel secondo tempo con un altro gol firmato Sampò, ormai bomber di razza e sempre a segno nel derby.

Ai brusaschesi non resta che consolarsi con l'ottimo gioco espresso nonostante gli scarsi allenamenti, oltre che con l'ottimo comportamento in campo, esempio di correttezza e amicizia. I ringraziamente vanno a tutti gli atleti, agli organizzatori, alle società, ai comuni e ai numerosi spettatori.

Dario Pecorella || 22/09/2008 17:47.03 || Creative Commons License

Notizia successiva: Inizia la stagione autunnale!
Notizia precedente: Torneo di beach volley - Il Bar Z8 tiene duro e si aggiudica il torneo!

Visite: 783527
Aggiornamento: 04 dicembre 2014
RSS news antipixelRSS appuntamenti antipixel