Crea sito

Campionato della Collina - L'ASD Brusasco si aggiudica il derby

Con colpevole ritardo viene riportata la news relativa alla partita del campionato di calcetto giocata mercoledì scorso.

Nella sesta giornata del campionato di calcetto della collina era inserita una partita emozionante: il derby tra l'ASD Brusasco e i Sex Singol. Sul match ruotavano le attese di buona parte dei giocatori, motivate più che per la vicinanza dei due paesi (Brusasco e Monteu da Po), per la presenza di giocatori montuesi tra le fila dell'ASD Brusasco. Insomma, più che una partita di calcetto sembrava Italia-Argentina di rugby, con la formazione della fenice imbottita di oriundi.
La partita è stata spettacolare, con continue occasioni da goal e alla fine si conteranno ben sedici reti.
L'inizio è stato di chiaro stampo montuese. Pronti-via e i Sex Singol erano già sul 2-0. Tempo una decina di minuti e i calciatori dell'ASD Brusasco sono virtualmente usciti dagli spogliatoi, con la fame di ribaltare il risultato. Missione compiuta a fino dieci minuti dalla fine della partita, quando il tabellino segnava ben otto reti per i brusaschesi e solo tre nella colonna degli avversari.
A quel punto un vortice di pazzia ha contagiato tutti i giocatori in maglia rossa, che si sono riversati nella metà campo avversaria, dimenticando in toto la fase difensiva. I Sex Singol, non avevano ancora tirato i remi in barca, riuscendo in tal senso a raddrizzare quasi completamente il risultato finale che alla fine segnerà solo un +2 per l'ASD Brusasco.

ASD Brusasco - Sex Singol 9-7 (3 Perera, 2 Carrera, 2 Facco, 2 Tornatore)
ASD Brusasco: Guzzon, Barbieri, Canuto, Carrera, Perera. A disposizione: Facco, Tornatore.

Qui di seguito sono riportate le pagelle, media dei giudizi di dieci, tra giocatori e tifosi, presenti al Leon nel post-partita. Vanno menzionati i duri giudizi di Marge e Tà, che in alcuni casi hanno abbassato notevolmente la media dei voti.

ASD Brusasco
Guzzon - 6,5: rimane un po' bloccato sui primi due colpi da biliardo degli avversari, poi si riscatta nel corso del match fino all'8-3, quando è in concorso di colpa insieme ai compagni su alcuni degli ultimi quattro goal avversari. RILASSATO
Barbieri - 7,5: nell'arco del match si trova a marcare tre diverse punte avversarie, Fabio, Demis e Nino, e tutti quanti vengono praticamente annullati. Pecca ancora in fase di impostazione, ma col tempo maturerà. CHIELLINI
Canuto - 7: solito contributo di sostanza e di qualità per il prezioso centrocampista che in questa occasione non si lascia influenzare dall'emozione del derby. ZIO TOM
Carrera - 7,5: l'inizio è imbarazzante, Derek ha un'andatura lenta e ciondolante. Con il proseguo del match la sua prestazione cresce a dismisura, con tocchi spettacolari e due realizzazioni. MVP
Perera - 7: è il giocatore dotato di maggior tecnica e si vede. In questo match segna due goal e offre assist a ripetizione, dimenticandosi di tanto in tanto che dovrebbe anche difendere. SPARVIERO
Facco - 7,5: splendida partita di Simone che dall'inizio alla fine consente alla squadra di fare il salto di qualità. Talvolta eccede nel dribbling, ma in questo modo crea la superiorità territoriale. STRATEGA
Tornatore - 7: doppietta e tanti buoni movimenti per la punta brusaschese appena ristabilita dall'infortunio. Pare tornato agli antichi splendori alla faccia di chi tra gli avversari lo chiamava "Moviola" o "Sheva" prima del match. REVISIONATO

Sex Singol
Manzetto M. - 6,5: nove goal subiti, ma potevano essere almeno dieci in più se Mirko non avesse messo la toppa in più occasioni. RATTOPPATORE
Pocafasso R. - 6: inizia alla grande comprendo tutti gli spazi in difesa, ma nella fase centrale rimane in alcune occasioni troppo distanti dalla punta da marcare. SCHIZZINOSO
Pocafasso G. - 6,5: la sfuriata iniziale dei Sex Singol è tutta merito suo, poi come i compagni sparisce piano piano. ECLISSANTE
Fassero - 7,5: l'unico vero pericolo per la difesa brusaschese per tutto il match e il solo a crederci fino alla fine. INDOMABILE
Gavazza - 5,5: arriva tardi e fatica a entrare nel ritmo partita, sbagliando qualche passaggio di troppo. TRENITALIA
Pelle - 5: voto insufficiente non tanto per la prestazione incolore, a causa della strepitoso stato di forma del suo marcatore, quanto per il calcione rifilato a Canuto prima di essere sostituito. MONTERO
Manzetto D. - 6,5: corre in lungo e in largo per guadagnarsi la palla, impegnandosi sopratutto in fase di pressing. Riesce inoltre a segnare una rete. OPERAIO SPECIALIZZATO
Antonucci - 7,5: resta in panchina per quasi tutta la partita a fare la muffa, entrando solo nei minuti finali, quando insieme ai suoi compagni riesce a realizzare quattro reti. LA SVOLTA

Raffaele Guzzon || 26/11/2008 10:41.10 || Creative Commons License

Notizia successiva: Campionato della collina - L'ASD Brusasco impatta con il Cinzano
Notizia precedente: Fronton - Nessun punto per i brusaschesi nonostante il bel gioco

Visite: 767250
Aggiornamento: 04 dicembre 2014
RSS news antipixelRSS appuntamenti antipixel