Crea sito

Pallapugno femminile - La Fenice spicca il volo sul Gabiano

ASD Brusasco - Gabiano 1: 3-0 (5-1 5-4 5-0)
ASD Brusasco: Dorato Sara, Liffredo Anna, Saroglia Eleonora, Veggian Laura. A disposizione Merlone Francesca.
L'intera partita è visibile sulla Tv dell'ASD Brusasco.

asdbrusasco_08022010.jpgCERRINA (AL) - All'andata era finita male. "Il Gabiano vola più in alto della Fenice", così titolava la news di una partita persa per tre a uno dall'ASD Brusasco. Usando le stesse metafore si può dire che la situazione si sia ribaltata nel match di ritorno.
Le brusachesi, seppur orfane di Bonfante, hanno saputo offrire una prestazione generosa in un match messo in discussione solamente nel secondo set.
Difficile trovare un neo alla squadra vista lunedì 8 febbraio, capace di aggiungere altri tre punti in classifica e uscire dai bassifondi della classifica, seppur con un numero maggiore di partite giocate.

asdbrusasco_08022010_2.jpgLa cronaca
Nel primo set il Gabiano è stato capace di vincere solo il primo gioco, quando le brusaschesi ancora avevano la testa nello spogliatoio. Da lì in poi la musica è cambiata. Dorato e Saroglia davanti hanno alzato le barricate, Veggian è migliorata colpo dopo colpo e Liffredo come al solito ha gettato il cuore oltre l'ostacolo mettendo in campo la solita prestazione notevole.
La seconda frazione è stata diversa. Dopo essere andata in vantaggio per 3-1, l'ASD Brusasco si è fatta recuperare fino al 3-3, con la situazione di pareggio che è proseguita fino al 40 pari con 4 giochi per ciascuna squadra. Come sta capitando spesso ultimamente, a quel punto è arrivato il "time-out utile" chiamato dall'allenatore brusaschese: battuta di Saroglia e secondo set in "banca".
La vittoria sul filo di lana ha galvanizzato le brusaschesi, ma buttato a terra il Gabiano, incapace di reagire nonostante l'allenatore avversario non abbia mai smesso di spronare le sue giocatrici. Così sul 5-0 l'arbitro ha posto la parola fine ad un match chiuso rapidamente.

Pagelle:
Dorato - 6,5: finalmente in grado di scagliare una buona battuta, riesce a conquistare un gioco quando si trova al servizio. Come terzino separa equamente le palle respinte a quelle lisciate. SALOMONE
Liffredo - 8: ha la testa altrove, per cui le capita qualche volta di non essere pronta alla risposta e di ciccare palle banali. Ma parliamo di rarità rispetto al lungo elenco di colpi vincenti e ai tanti metri percorsi sul fondocampo. ENDURANCE
Merlone - 6+: parte in panca per scelta tecnica e fa il suo ingresso in un momento delicato del match. Nel suo ruolo di terzino non è proprio impeccabile, ma mostra buoni progressi. Al servizio è tornata impeccabile. ARTIGLIERIA
Saroglia - 7,5: facciamo due conti: ha "ciccato" la prima palla colpita e un'altro paio nel corso del match. Le avversarie concentrano il loro gioco sul lato destro brusaschese, così quando la palla non è lunga finisce tra le sue mani ed è punto sicuro. Per cui quante ne ha chiuse? UNA VAGONATA
Veggian - 7,5: l'inizio è stentato e la ruggine da togliere è parecchia. E' sorprendente quanto poco ci metta rimettersi sul binario giusto. Ci mette una decina di minuti per far capire alle avversarie quanto non sia una tattica vincente quella di puntarla. BENTORNATA!

La prossima partita sarà venerdì alle 21 nel palazzetto dello sport di Cavagnolo contro la Refrancorese.

ASD Brusasco || 08/02/2010 23:50.50 || Creative Commons License

Notizia successiva: Pallapugno maschile - Non resta che sperare in Cavagnolo...
Notizia precedente: Pallapugno maschile - Rinviato il match con il Mongetto

Visite: 767414
Aggiornamento: 04 dicembre 2014
RSS news antipixelRSS appuntamenti antipixel