Crea sito

Pallapugno maschile - Tanta grinta non basta...

ASD Brusasco - San Maurizio 0-3
ASD Brusasco: Bragastini Fabrizio, De Pasqualin Mauro, Guzzon Raffaele, Roffredo Matteo.
L'intera partita sarà on-line a breve.

CAVAGNOLO - Il campionato è andato. Finire a uno, due, quattro o sette punti non cambierebbe nulla per il futuro della formazione maschile. Ormai è matematicamente ultima e il futuro si giocherà, come già detto, a marzo con la gara di play out. Secca, disputata in casa della penultima classificata. Dunque l'ASD Brusasco dovrà giocare la partita della vita in trasferta, su un campo lungo 18-19 metri.
Così per allenarsi e non arrivare disorientati alla partita più importante dell'anno, da ieri sera i ragazzi dell'ASD Brusasco hanno deciso di adottare come campo casalingo quello lungo appena 18 metri e non 22 come accaduto contro la Refrancorese. E pazienza se così facendo si dovrà uscire ancora dal campo a capo chino.

La cronaca.
L'ASD Brusasco parte molle, sopita. L'unico che salta, si tuffa e s'arrabbia è Guzzon. Però piano piano, al calo del fondocampista ne segue una crescita della squadra. Modesta, ma impossibile da non notare. I terzini si sono trovati sotto un bombardamento e hanno fatto quel che han potuto. Dietro De Pasqualin è cresciuto, qualcosa di buono è uscito dalle sue lunghe leve.
Pecorella, provato da un arbitraggio difficoltoso nel match precedente, si è accomodato in panchina per tutta la durata di questa partita per la quale va ricordato solo l'ultimo set, perso dai brusaschesi per 5-4.

Pagelle:
Bragastini - 5,5: buono sulla battuta, quando tira lui il 40 pari è assicurato. Manca un po' di freddezza per chudere il gioco. Gli passano vicino vagonate di palle, peccato non riesca ad intercettarle. RUGGINE
De Pasqualin - 6,5: cose pregevoli arrivano dalle sue mani fatate. A sto giro addirittura l'abbiamo visto sbergnaccato per terra nel recuperare una palla! Ovvio che tra tante palle qualcuna di troppo si sbagli. MILITE
Roffredo - 5,5: qualche allenatore direbbe "Mortacci sua!". Rispetto al compagno di reparto è certamente più ginnico, però non basta intercettare le palle. Bisogna fare punto, meno male che il ragazzo conosce il mestiere e talvolta ci "marcia" sopra. A buon intenditoe poche parole... ALI BABA'
Guzzon - 6,5: strepitoso al'inizio, sembra una faina. Anzi talvolta pur di prendere la palla commette atti di puro lesionismo, sembra voglia festeggiare il compleanno in pronto soccorso. Poi sarà la stanchezza o lo sconforto, ma si eclissa. GATTONE

ASD Brusasco || 20/02/2010 08:53.22 || Creative Commons License

Notizia successiva: Pallapugno femminile - Chi ha puntato la sveglia?
Notizia precedente: Pallapugno femminile - ASD Brusasco, oh no!

Visite: 767417
Aggiornamento: 04 dicembre 2014
RSS news antipixelRSS appuntamenti antipixel