Crea sito

2a di campionato serie C femminile

Prosegue a punteggio pieno il cammino delle ragazze brusaschesi in serie C, anche se in questa partita hanno dovuto faticare non poco per sbarazzarsi delle pari livello di Refrancore 1 sull'ostico campo di Vignale. Si è assistito ad un match tirato ed emozionante, giocato meglio da Refrancore 1 nel primo set, concluso con un risicato 5-4, ma poi c'è stato il ritorno delle nostre giocatrici che si sono espresse splendidamente nel secondo e terzo set (5-3 5-1). La maggior tenacia dell'ASD Brusasco ha fatto la differenza e ha permesso alle nostre ragazze di vincere il quarto set, anche se pareva compromesso quando Refrancore 1 era passato a condurre 3-1; a quel punto, dopo un time out burrascoso, Brusasco ha rialzato la testa e senza più commettere alcun errore ha ribaltato la situazione e chiuso sul 5-3.

Refrancore 1 - ASD Brusasco 1-3 (5-4 3-5 1-5 3-5)
ASD Brusasco: Bonfante, Bordin, Dorato, Liffredo.

Pagelle del mister:
Bonfante - 7: nonostante la febbre si presenta puntuale alla partita, a testimonianza del grande attaccamento alla squadra, e gioca discretamente bene, compiendo svarioni clamorosi e salvataggi da applausi. Anche nel ruolo di terzino non sfigura affatto. SI IMMOLA PER LA CAUSA
Bordin - 6,5: gioca la prima partita da titolare e fatica inizialmente a trovare le misure giuste del piccolo campo di Vignale. I palloni bassi la mettono in difficoltà, mentre su quelli alti pare che apra le ali riuscendo anche a schiacciare bene. AQUILA REALE
Dorato - 7,5: speriamo che la NASA la rapisca verso metà aprile, quando le finali saranno concluse. Riesce a intercettare palloni colpiti da neanche un metro, sia che siano bassi o alti. L' ottima prestazione la spinge a strafare andando a prendere anche palloni destinati alle compagne alle sue spalle; nelle battute migliora sempre di più. FENOMENO PARANORMALE
Liffredo - 8: i palloni che arrivano dietro devono essere quasi tutti suoi a causa dei problemi di salute della vicina Giulia e così lei è obbligata a correre ovunque per rispondere ai colpi avversari. Alcune decisioni dubbie del guardalinee e dell'arbitro la innervosiscono facendola giocare con sufficienza l'inizio del quarto set. Lo sfogo reciproco con il mister durante il time out la riporta sulla retta via, chiudendo alla grande il match. GENIO RIBELLE

La prossima partita sarà mercoledì 14 marzo alle 21 a Cerrina contro la Scuola Luparia.

Raffaele Guzzon || 03/03/2007 21:42.28

Notizia successiva: 5a di campionato serie C maschile
Notizia precedente: 4a di campionato serie E maschile

Visite: 777369
Aggiornamento: 04 dicembre 2014
RSS news antipixelRSS appuntamenti antipixel