Crea sito

3a di campionato serie C femminile

Prima sconfitta per le ragazze brusaschesi che non sono riuscite a portare a casa più di un punto a Cerrina contro la Scuola Luparia.

La partita è stata equilibrata per quasi tutto il match, a parte l'ultimo set dove l'ASD brusasco è colata a picco. La Scuola Luparia (formazione più forte incontrata finora) aveva una sola giocatrice dotata di buone qualità, la numero 10, ma noi non abbiamo fatto nulla per evitare che lei toccasse la maggioranza dei palloni. Se a questo aggiungiamo gli scarsi riflessi di tutti e tre i terzini che si sono alternati là davanti si fa presto a capire che la sconfitta non poteva che essere una logica conseguenza. C'è da sperare che questo sia un piccolo incidente di percorso e che dalla prossima partita si torni a giocare bene come nei primi due match.

ASD Brusasco - Scuola Luparia 2-3 (5-4 2-5 5-4 4-5 1-5)

ASD Brusasco: Bonfante, Bordin, Dorato, Liffredo, Merlone. Pagelle del mister:

  • Bonfante - 6,5: inizia male, ma poi migliora con il passare dei minuti palleggiando molto bene. In battuta è meno efficace del solito, ma in generale è quella che resta più concentrata nell'arco della partita e che tira su di morale le compagne sconsolate. DIESEL
  • Bordin - 6: batte discretamente bene e i palloni che arrivano dalle giocatrici di fondo avversarie vengono sempre intercetati da Elena. Il problema sorge quando sono i terzini avversari a colpire: tutte le volte Elena si gira o fa un passo indietro di troppo che non le permette di essere efficace anche se le avversarie sfiorano appena la palla. IMPAURITA
  • Dorato - 5: lontana parente della super Sara vista nelle prime due partite, intercetta pochi palloni, compresi i più semplici. Sbaglia in alcuni frangenti il posizionamento andandosi a piazzare troppo sul lato. CHI L'HA VISTO?
  • Liffredo - 7: se l'ASD Brusasco ha portato a casa almeno un punto è anche grazie a lei, unica a riuscire a ribattere i palloni del n°10 avversario. Commette però più errori del solito e il nervosismo la porta a calciare il pallone a gioco fermo, attirandosi gli sguardi assassini dell'arbitro che vede a metà partita afflosciarsi l'unica palla, chissà perchè... COLPEVOLE
  • Merlone - 5: parte in panchina passando i primi due set a incitare le compagne, quando entra però pare spenta, fuori dal gioco. Colpisce poche volte il pallone e in batutta, suo punto di forza, commette troppi errori. SPINA STACCATA

La prossima partità sara sabato 24 marzo alle 17 a Vignale contro il San Maurizio 3.

Dario Pecorella || 17/03/2007 13:00.17

Notizia successiva: Finale di serie C maschile
Notizia precedente: 6a di campionato serie E maschile

Visite: 758536
Aggiornamento: 04 dicembre 2014
RSS news antipixelRSS appuntamenti antipixel