Crea sito

Tamburello - 1a giornata

Inizia male il campionato di tamburello dell'ASD Brusasco. Usciamo sconfitti con un netto 16-7, dopo aver iniziato ancora peggio: 0-7 il primo parziale.
Troppo netto il divario tecnico tra il Real Cerrina e noi (privi oltretutto di Gavazza e della stella Serraiocco). Come scritto sopra, l'inizio è stato da incubo: 7 giochi consecutivi per loro, il nostro primo "15" conquistato grazie a Pecorella al terzo gioco. Dopo un po' ci siamo risvegliati, ci siamo messi in campo con un po' più di criterio (De Pasqualin e Guzzon dietro, Roffredo a metà, Graglia e Pecorella terzini) e, grazie anche alle sostituzioni avversarie, abbiamo iniziato a giocarcela più o meno alla pari, riuscendo a ridurre al minimo lo svantaggio sul 6-11, poi siamo di nuovo calati.

Finalmente ritornano le pagelle, che per l'occasione tengono conto del fatto che era la prima partita e che ci vogliamo tutti bene:

  • De Pasqualin - 7:nei primi giochi pare l'unico brusaschese uscito dal letargo, dato che è il solo giocatore che oppone resistenza allo strapotere del Real Cerrina. Sembra dare il cambio ai suoi compagni con il passare del match visto che rinuncia ad attaccare, non colpendo mai nessun pallone al volo, limitandosi solo a mandare la pallina oltre la metà campo, facendo così pochissimi punti e errori. TIMIDO
  • Graglia - 5: l'ultima volta che ha giocato a tamburello eravamo ancora nel secondo millennio, ovvio che il neo-acquisto triboli parecchio a intercettare palloni. Nel finale migliora, riuscendo a fare i suoi unici due punti dell'incontro. ARRUGGINITO
  • Guzzon - 8: partenza in sordina e grande difficoltà nel lungo campo di Cerrina. Dal settimo gioco in poi la riscossa della squadra parte da lui, unico giocatore brusaschese che ribatte al volo ai colpi del Real, riuscendo a fare molti punti. Le battute, data la potenza di "sparo" son quasi tutte sue, con un solo errore al passivo. CANNONRAFFA
  • Pecorella - 7: a inizio match va a giocare a metà campo al posto di Roffredo e il rendimento è in linea con quello del resto della squadra. Quando si scambia di posizione con Matteo e va a occupare la sua posizione preferita intercetta tutte le palline che passano nel suo raggio d'azione. RADAR
  • Roffredo - 6: inizialmente rifiuta di occupare la posizione in campo assegnatagli (centrale), scegliendo il ruolo di terzino. Non vedendone una si scambia con Pecorella, migliorando parecchio soprattuto nella parte centrale del match. Nel finale il suo rendimento precipita, vista la sua scarsa vena da palleggiatore e la ricerca continua, invana, della schiacciata vincente. SCHIACCIATORE

L'appuntamento è per la prossima partita, che si svolgerà sul campo amico di Brusasco, il 21 maggio alle ore 21.30

Dario Pecorella || 19/05/2007 13:52.41

Notizia successiva: Tamburello - 2a giornata
Notizia precedente: Colpo di mercato, preso Serraiocco!

Visite: 767415
Aggiornamento: 04 dicembre 2014
RSS news antipixelRSS appuntamenti antipixel