Crea sito

Memorial "M. Laurano" - qualificazione ai quarti

Solo Rigamonti mancava all'appello ieri sera, in extremis Mattu ha recuperato e l'orchestra era quasi al completo. La sinfonia è stata praticamente senza stonature grazie a una prestazione ottima di tutti gli atleti dell'organico, compreso mister Masoero, capace di motivare ed equilibrare la squadra ogni volta che è stato necessario. E dire che la partita non era iniziata affatto bene: un po' troppo votati all'attacco, abbiamo lasciato numerosi contropiedi a La Stoppa che ha segnato il primo goal della gara su una delle numerose punizioni dal limite accordate dall'arbitro. La reazione non si è fatta attendere e soprattutto con il duo Maida-Mattu la bilancia della partita ha iniziato a pendere verso i brusaschesi, capaci di chiudere il primo tempo sul 4-1, anche grazie a Galantuomo e Guzzon capaci di respingere le sortite avversarie.

La ripresa è stata completamente differente rispetto alla prima frazione: squadre meno attente in difesa e molto più lunghe hanno dato vita a uno spettacolo di prim'ordine con 17 goal in 25 minuti: 13-6 il risultato finale e qualificazione ottenuta al secondo posto del girone B con 6 punti.

ASD Brusasco - La Stoppa 13 - 6 (5 Maida, 3 Mattu, 2 Galantuomo, Carrera, Tatti, Zilio)
ASD Brusasco: Guzzon, Galantuomo, Zilio, Mattu, Maida. (Carrera, Tatti)

Ecco le attese pagelle valutate dal mister:

  • Guzzon - 8: all'inizio deve solo compiere alcune uscite di piede fuori dall'area, poi si fa sorprendere sulla punizione angolata. Da lì in poi è uno show di Raffaele che riesce a deviare palloni calciati a colpo sicuro da un paio di metri e uscite spettacolari sia basse che alte. Prende 4 goal con la punta avversaria lanciata verso di lui, evitando di mettere il piede per la presenza dell'arbitro che l'aveva già ammonito per questo motivo nella prima partita. FALCO
  • Galantuomo - 8: scende in campo con i postumi di una botta presa il giorno prima in un altro torneo, ma la sua prestazione non ne risente con recuperi splendidi, anche sul forte n°10 avversario, e provvidenziali salvataggi quando il suo portiere non ci arriva. INDISTRUTTIBILE
  • Zilio - 8: finalmente riesce a sbloccarsi segnando il primo goal del torneo, anche se occupa più spesso una posizione arretrata vista la presenza contemporanea di Mattu e Maida. Strepitoso nel recuparare palloni, si fa ammonire nel finale, senza rischiare alcuna squalifica. JOLLY
  • Mattu - 8: finchè non l'abbiamo visto varcare il cancello del campo non ci credevamo che sarebbe venuto. Solo la sua presenza ha dato un'iniezione di fiducia alla squadra che l'ha accolto come una rock star. Lui ha ricompensato gli elogi con una prestazione sublime sia in fase offensiva (tripletta) che difensiva. RISORTO
  • Maida - 8,5: migliore in campo, segna cinque reti e altrettante ne fa segnare ai compagni. Mai domo, corre come un matto per tutto il campo, pressando e distribuendo i palloni che gli arrivano incontro. Segna cinque reti, piazzandosi così al sencondo posto provvisorio tra i cannonieri del torneo, dietro all'inarrivabile stella dei Serramenti Actis. TONY BUM BUM
  • Carrera - 7,5: la cura pre-partita dell'amico Cocco lo rivitalizza. Quando gioca corre tantissimo, andando a pressare gli avversari e scatenando fulminei contropiedi. Anche in questa partita riesce a segnare una rete, frutto della combinazione con Maida. DOPATO
  • Tatti - 7,5: da buon capitano decide di lasciare spazio alla fantasia nei primi minuti di gioco, accomodandosi in panchina con l'allenatore e Derek. Quando entra in campo aggredisce gli spazi e lavora molto bene nella fase di manovra con numerose sponde, tutte efficaci. Riesce anche ad andare a segno, tra il giubilo generale. MURO PORTANTE

La prossima partita sarà venerdì 13 luglio alle 21 contro l'U.S.D. Pro Cavagnolo: un peccato ritrovare gli ex-compagni così presto.

Raffaele Guzzon || 12/07/2007 16:45.49

Notizia successiva: Memorial "M. Laurano" - vittoria nei quarti di finale
Notizia precedente: Playoff di tamburello - Il ritorno finisce in pareggio

Visite: 772655
Aggiornamento: 04 dicembre 2014
RSS news antipixelRSS appuntamenti antipixel